Protezione Civile, a Villafranca Tirrena concluso il ciclo di formazione per i ragazzi delle scuole

Formazione e simulazioni per gli studenti dell’Istituto Comprensivo sotto lo sguardo dei volontari del Gruppo Comunale. Tra i banchi le regole su come comportarsi in caso calamità, ma non solo…

VILLAFRANCA TIRRENA. Si sono conclusi sabato gli incontri di formazione‬ dedicati agli alunni dell’Istituto Comprensivo di ‪‎Villafranca Tirrena‬ a cura del Gruppo Comunale di Protezione Civile. A partire da giovedì scorso e per tre giorni, l’attività ha coinvolto tutte le classi delle scuola secondaria Leonardo Da Vinci e le classi quarte e quinte dei plessi “Sciascia”, “Vallonello” e “Centro”. Ad introdurre i temi quali prevenzione, rischio e gestione delle emergenze coordinatore del Gruppo, Giuseppe Saporita, supportato da diversi volontari.

Come comportarsi in caso calamità ma non solo, perchè i ragazzi hanno chiesto, incuriositi, ruoli e compiti della Protezione Civile. C’è stato, quindi, modo di ripercorrere le tappe più significative che hanno visto impegnati i volontari come durante il mese di novembre scorso in piena emergenza idrica del Comune di Messina quando, con l’ausilio del mezzo antincendio boschivo in dotazione al Comune di Villafranca Tirrena, il Gruppo ha contribuito alla distribuzione dell’acqua in alcune località messinesi distanti dal centro.

A distanza di un anno, invece, il prossimo mercoledì 11 maggio si rinnoveranno le prove di evacuazione proprio per l’Istituto Comprensivo di Villafranca Tirrena, con i volontari che testeranno la risposta della popolazione scolastica alla simulazione di un evento sismico, al fine di verificare le procedure attuate da studenti e personale scolastico nel raggiungimento delle aree di attesa sulla base del Piano di Protezione Civile Comunale.

Le prove, che interesseranno il plesso “Leonardo Da Vinci”, rientrano tra le attività della VII edizione della Settimana della Sicurezza – Esercitazione di Protezione Civile “Messina Risk Sis.Ma. 2016”, organizzato in collaborazione con la Prefettura di Messina, il Dipartimento Protezione Civile Nazionale e Regionale e le Istituzioni Scolastiche del territorio.

Share:

Antonio Domenico Bonaccorso

Giornalista pubblicista. Mi occupo di Rassegne Stampa, Monitoraggio Video&New Media, scrivo per 100Nove. Esperto in Comunicazione Pubblica. Ho troppe passioni, dalla Musica (bassista) al Teatro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial