Sarà oggi a Barcellona e a Patti il ministro della Giustizia Andrea Orlando: in programma la visita ai Tribunali dei due centri tirrenici. Al Guardasigilli sarà esposta la situazone in cui si trovano ad operare magistrati e personale amministrativo nella città del Longano, dove la situazione è – da tempo – ai limiti del collasso

Per il Tribunale e la Procura di Barcellona quella di oggi è una data importante: verso mezzogiorno, il presidente Giovanni De Marco e il procuratore Emanuele Crescenti riceveranno la visita del ministro della Giustizia Andrea Orlando, il quale potrà rendersi conto di persona del grave stato di crisi in cui versano le strutture giudiziarie barcellonesi, non a torto ritenute avamposti di legalità ma di sicuro malfunzionanti.

Si ricorderà infatti che il presidente De Marco abbia dovuto stabilire priorità in relazione ai procedimenti da trattare: prima quelli penali (i più rilevanti, quelli contro la criminalità organizzata) e poche, anzi nessuna risorsa da investire sui processi ormai prossimi alla prescrizione.

Si noti anche che Tribunale e Procura sono distanti chilometri tra loro (con i conseguenti problemi di logistica) e che le due sedi giudiziarie presentano dei profili di criticità dal punto di vista della sicurezza.

Nel pomeriggio a Patti saranno trattati analoghi temi in riferimento alla particolare situazione del tribunale cittadino.

Share: