Fondachelli Fantina Beer Park, tradizioni enogastronomiche e musica in primo piano

Conto alla rovescia per la prima edizione del “Fondachelli Fantina Beer Park” che si svolgerà domani, giovedì 18 agosto e venerdì 19 agosto al quartiere Chiesa, con live dj set e con vari spettacoli serali. Ma naturalmente sarà la birra artigianale dei migliori birrifici siciliani e non solo ad essere l’ assoluta protagonista.

Fonte web

Conto alla rovescia per la prima edizione del Fondachelli Fantina Beer Park che si svolgerà domani, giovedì 18 agosto e venerdì 19 agosto al quartiere Chiesa, con live dj set e con vari spettacoli serali.

Ma naturalmente sarà la birra artigianale dei migliori birrifici siciliani e non solo ad essere l’assoluta protagonista.

La manifestazione, che vedrà anche una serie di postazioni enogastronomiche dedicate alle tipicità isolane, ha l’obiettivo di valorizzare Fondachelli Fantina, dove si respira la tradizione e il calore che rendono la nostra terra unica al mondo.

Il Beer Park, ideato e curato da Sir – Servizi in rete e da Ideology Creative Studio, sarà allora l’occasione giusta per riscoprire le bellezze paesaggistiche e folkloristiche di questo luogo magico, a partire dai tipici giochi paesani riabbracciando la tradizione per consegnarla alle nuove generazioni.

Ritorna infatti il torneo di lancio del Maiorchino che consiste nel far rotolare dai pendii grandi forme di formaggio. Sono già numerose le squadre che si sono iscritte alla particolarissima e al tempo stesso spettacolare gara.

«L’amministrazione comunale – ha commentato il sindaco Marco Pettinato – ha accolto subito questa bella iniziativa perché crede fortemente nella sponsorizzazione del paese attraverso varie forme, oltre a quella sociale con l’immigrazione. Fondachelli Fontina ha infatti grandi potenzialità paesaggistiche e naturalistiche che possono attrarre tanti turisti e che, grazie ad iniziative simili al Beer Park, possono essere scoperte. Grande attesa e forti aspettative quindi per questa edizione, con l’auspicio che sia la prima di una lunga serie».

E la cittadina montana è già pronta ad accogliere i turisti e i visitatori ma soprattutto quanti vorranno davvero divertirsi ascoltando musica, guardando gli spettacoli, bevendo birra e assaggiando le pietanze enogastronomiche.

«Il nostro territorio è conosciuto principalmente perché ospita un centro di accoglienza per immigrati – continua l’assessore all’ istruzione, turismo, spettacolo e sport, Gioconda Grasso – l’apertura all’altro che caratterizza il nostro lavoro quotidiano deve essere intesa anche come apertura alle novità che possano aiutare il nostro territorio. Il “Beer Park” risponde appieno alla logica orientata alla valorizzazione della natura e del verde che fanno del nostro paese un luogo bello, dove si vive bene e dove il rispetto dell’ altro è al primo posto».

Il Fondachelli Fantina Beer Park ha al suo interno un fitto programma di iniziative: dall’intrattenimento musicale allo spettacolo cabaret di Massimo Spata ai dj set e live set che permetteranno ai tanti partecipanti provenienti da tutta la Sicilia di trascorrere due giornate in un clima di grande allegria e vitalità in un ambiente naturale. Previsti anche mercatini artigianali, piccoli laboratori e un’area per campeggiare in tenda messa a disposizione dal Comune.

Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial