Oggi su 100Nove, tutte le anteprime

Oggi esce in edicola 100Nove, non perdetevi le anticipazioni.
PRIMO PIANO. Affari, mafia & politica. L’ora di Mario Ciancio. Va a giudizio l’imprenditore di Catania che ha segnato le tappe di una carriera di successo. Cinquant’anni di storia passati al setaccio che spaccano i giudici
IL CASO. Messina Servizi, ci pensi la Regione. Otto sedute in consiglio per non decidere sul futuro della società che dovrebbe prende il posto di Messinambiente. Esposto della Cgil all’assessorato agli Enti locali perchè invii gli ispettori. «Vogliamo capire se il comportamento dei consiglieri è legittimo. I lavoratori non possono aspettare». La presidente del Consiglio Emilia Barrile: «Una sconfitta per l’assessore Ialacqua che ha rifiutato ogni tipo di confronto»
CRONACHE. L’azienda del marito all’asta. Rosetta “ridotta” alla fame. Cinquantenne di Vittoria ricoverata in ospedale dopo il digiuno per protesta contro la vendita dell’impresa agricola di famiglia. Un caso non isolato che scuote le coscienze
CALTANISSETTA. Montante, tre anni dopo. I punti aperti dell’inchiesta a carico del presidente della Camera di Commercio. Resta nel limbo la posizione dell’ex numero uno di Confindustria iscritto nel registro degli indagati per concorso esterno in associazione mafiosa. Dopo 36 mesi di accuse, il mistero è sempre più fitto. Intanto sono cambiati i magistrati che si sono occupati dell’inchiesta. Solo l’Ordine dei Giornalisti ha concluso le indagini segnalando al Consiglio di disciplina le condotte di alcuni giornalisti.
CRONACHE. Cara di Mineo verso il commissariamento. Il presidente dell’Anticorruzione, Raffaele Cantone, spiega alla commissione d’inchiesta il sistema di accoglienza migranti. Con questi dubbi e scenari. Il Guardasigilli è d’accordo: «chiudere i centri che impediscono l’integrazione»
AGORÀ. Pani ca meusa e granita di Messina. Lo street food che piace agli italiani. La Coldiretti documenta la crescita del business dei cibi di strada. Le manifestazioni in tutta Italia per coniugare gusto ed economicità. A Trapani 5 giorni da non perdere. A Trapani, al 26 al 30 luglio, si potrà percorrere un’ideale giro del mondo attraverso il cibo da strada, conoscendo diverse culture e tradizioni regionali
PERSONAGGI. Quando i giornalisti giocavano a briscola. Di notte, nei pronto soccorso degli ospedali, cominciava un mestiere duro che ormai non esiste più nell’era dei cellulari. Eppure solo lì poteva capitare di vedere cose che neanche si potevano scrivere (scopri tutti i retroscena sul settimanale 100Nove Press in edicola o attraverso l’area abbonati).
Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial