Villafranca: Arte, le buone… maniero

VILLAFRANCA TIRRENA. Da pochi giorni ha preso avvio il sesto e ultimo appuntamento del progetto biennale “Castello… In Aria”. Con il nome di “Baus°Art” è stata presentata un’esposizione di una collettiva d’artisti, allestita nelle sale del Castello di Bauso, portando maggiore lustro a questo monumento, cornice molto invidiata del comprensorio di Villafranca Tirrena.

Tredici sono gli artisti di cui possono ammirarsi le opere: Martina Camano, Rita Casdia, Michela De Domenico, Cinzia Ferrara, Giuseppe Lisciotto, Chiara Lucà Trombetta, MaCa, Roberto Miroddi, Cinzia Muscolino, NessuNettuno, Nerina Toci, VIS. La rosa di artisti, che ha dato il suo contributo nel ravvivare il contesto culturale villafranchese, si è concentrata nella produzione di opere collegate al tema del monumento ospitante e del nome del progetto biennale.

Gli artisti si sono infatti cimentati in rappresentazioni originali della storia del castello, collegata principalmente al bandito romantico Pasquale Bruno, di cui ha scritto anche il romanziere francese Alexandre Dumas padre. Sono state notevoli anche le declinazioni e le sfumature con cui gli autori hanno sviluppato il tema del “castello in aria”, con una visione artistica raffinata e critica della realtà contemporanea, concentrandosi sulla problematica della perdita di fiducia e solidarietà che contraddistingue il tormentato periodo che sta attraversando il nostro Paese.
Con il partenariato del Comune di Villafranca Tirrena e la collaborazione con la Pro Loco del centro tirrenico, l’esposizione è stata curata da Enrica Carnazza e resterà aperta fino al 2 luglio. Sarà possibile visitare le sale del castello e le opere allestite per l’occasione da lunedì a venerdì dalle ore 9,00 alle 13,00, e il mercoledì anche dalle 15,30 alle 17,30.

Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial