Cinema, ultimi giorni per iscriversi al laboratorio “Filmaking 2017”

Ci sarà tempo fino a mercoledì 28 giugno 2017 per iscriversi al bando “Filmmaking Lab 2017”, laboratorio di regia cinematografica coordinato da Fabio Mollo con il supporto del direttore del Festival Internazionale Cinema di Frontiera, Nello Correale.

Saranno ammessi 10 filmmakers under 35, provenienti dall’Italia e dall’estero, in possesso di diploma di laurea di primo livello (anche laureandi) di qualsiasi disciplina o in altre scuole di Cinema. Per iscriversi al Filmaking Lab, basta inviare la candidatura all’indirizzo mail info@comevoi.com allegando curriculum vitae, foto, breve autopresentazione, un proprio lavoro/filmato audiovisivo (cortometraggio, documentario, videoclip), la scheda di partecipazione e un soggetto per un cortometraggio da ambientare in Sicilia nella zona tra Catania, Siracusa e Marzamemi realizzabile durante il laboratorio (max due cartelle). Il Laboratorio, totalmente gratuito, offre un corso pratico di regia, scrittura, montaggio e fotografia durante il quale gli allievi potranno realizzare un cortometraggio per la serata conclusiva del Festival Internazionale Cinema di Frontiera di Marzamemi (24-30 luglio 2017) e presentato nella sezione Alice nella Città della Festa del Cinema di Roma 2017.

Le lezioni si svolgeranno tra Catania, Siracusa e Marzamemi dal 17 al 29 luglio 2017 (la frequenza è obbligatoria dei partecipanti, con impegno full time dalle ore 9:30 alle 13:00 e dalle 14:30 alle 17:30). Il Filmmaking Lab  è  sostenuto dalla SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori, e patrocinato dal Comune di Catania, dal Comune di Siracusa, dal Festival Internazionale Cinema di Frontiera di Marzamemi, dal Sciacca Film Fest, dal Festival internazionale del Nuovo Cinema Latino Americano dell’Avana-Cuba, da Alice nella Città, sezione autonoma e parallela della Festa del Cinema di Roma, dalla Sezione regionale Anec della Sicilia, dall’Officina della Comunicazione, dalla Comunità di Sant’Egidio sezione di Catania, da Signis e Interfilm, dalla Sicilia Film Commission e dalla Regione Siciliana.

Fabio Mollo - Regista e sceneggiatore inizia la sua carriera come assistente alla regia per diversi film. Nel 2002 si laurea presso la University of East London in Visual Theory, Film history. Nel 2007 si diploma presso il Centro Sperimentale di Cinematografia.  Nel 2011 è tra i dieci giovani registi internazionali selezionati dal Festival di Cannes all'Atelier della Cinéfondation. Nel 2013 esordisce con “Il Sud è Niente”, suo primo lungometraggio di finzione, con Vinicio Marchioni, Miriam Karlkvist e Valentina Lodovini.  Nel 2015 realizza Vincenzo da Crosia, il suo primo lungometraggio documentario. Nel marzo 2017 esce nelle sale il suo secondo lungometraggio di finzione, Il padre d'Italia, con Luca Marinelli e Isabella Ragonese. 

 

Fabio Mollo – Regista e sceneggiatore inizia la sua carriera come assistente alla regia per diversi film. Nel 2002 si laurea presso la University of East London in Visual Theory, Film history. Nel 2007 si diploma presso il Centro Sperimentale di Cinematografia.  Nel 2011 è tra i dieci giovani registi internazionali selezionati dal Festival di Cannes all’Atelier della Cinéfondation. Nel 2013 esordisce con “Il Sud è Niente”, suo primo lungometraggio di finzione, con Vinicio Marchioni, Miriam Karlkvist e Valentina Lodovini.  Nel 2015 realizza Vincenzo da Crosia, il suo primo lungometraggio documentario. Nel marzo 2017 esce nelle sale il suo secondo lungometraggio di finzione, Il padre d’Italia, con Luca Marinelli e Isabella Ragonese. 

 

 

Nello Correale –  Regista e autore di programmi televisivi, nel 1997 ha scritto e diretto il suo primo film “Oltremare”. Ha collaborato a molte sceneggiature tra cui “Journey of Hope” premio Oscar come miglior film straniero nel 1991. Ha scritto e diretto numerosi documentari per emittenti nazionali e internazionali, tra cui “I ragazzi della Panaria” nominato al David di Donatello nel 2005 , “Wolf on the Drum” per Kazakh Film (la prima coproduzione Italia/Kazakhstan) e di “La voce di Rosa – Rosa Balistreri la cantatrice di Licata”. Ha ideato e dirige dal 2000 il Festival Internazionale del Cinema di Frontiera (Marzamemi-Sicilia)

Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial