Taobuk, arrivederci al 2018. Conclusa una edizione straordinaria

TAORMINA. Nei cinque giorni tra le ultime due settimane di giugno (dalla sera del 24 alla sera del 28), Taormina è stata animata ed attraversata da volti noti e autorevoli della scena della letteratura, del cinema e della cucina italiana e internazionale.

L’ultima giornata della manifestazione taorminese ha accolto sulle sponde sicule, tra i tanti, l’autrice Simona Sparaco, l’autore spagnolo Ildefonso Falcones e il cantante Piero Pelù, quest’ultimo accompagnato da Cosimo Damiano Damato, regista. Ad arricchire ulteriormente la rosa degli ospiti sono intervenuti anche l’Assessore Regionale ai Beni Culturali, Carlo Vermiglio, e i parenti di Luigi Pirandello e Leonardo Sciascia, rispettivamente Claudio Pirandello, pronipote del drammaturgo siciliano, e Anna Maria Sciascia, figlia dello scrittore di Racalmuto. L’esito dell’evento non poteva che essere positivo, vista la mobilitazione che si è generata e che ha portato tra i vicoli e nelle piazze di Taormina un nutrito numero di utenti, giunti da più parti d’Italia. Non poteva essere altrimenti vista la straordinaria location selezionata per accogliere la settima edizione della manifestazione, e la presenza di numerosi ospiti di rilievo ad animare e dare corpo ai numerosi appuntamenti.

Sono state inoltre divulgate le prossime date dell’ottava edizione del Taobuk: gli appuntamenti sono fissati dal 23 al 27 giugno del 2018. Le manifestazioni che sono state collegate al Taobuk 2017 non si sono però concluse, infatti resterà ancora aperta al pubblico la mostra fotografica L’inchiostro e lo sguardo, a cura di Roberta Scorranese, Giuseppe Stagnitta, Antonella Ferrara e Nicolaj Pennestri. L’esposizione ha come oggetto le fotografie che ritraggono penne d’eccellenza della letteratura italiana e mondiale, catturati dagli scatti di due dei maggiori protagonisti dell’editoria italiana: Giulio Bollati e Inge Feltrinelli. La mostra rimarrà allestita fino al 30 luglio, nel Palazzo dei Duchi di Santo Stefano.

Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial