Aprire uno shop online significa aumentare le proprie possibilità di raggiungere un pubblico ampio e di avere successo. Non tutti i siti web di e-commerce, tuttavia, riescono a imporsi e a conquistare un significativo numero di utenti.

Per creare uno store virtuale in grado di trasformarsi in un vero e proprio business, è indispensabile prendere in considerazione una serie di aspetti fondamentali. Innanzitutto, è opportuno creare un team di professionisti e distribuire i ruoli nella maniera più opportuna: l’entusiasmo e lo spirito di iniziativa, infatti, devono essere necessariamente supportati dalla competenza di tutta la squadra. È altrettanto importante definire degli obiettivi precisi in modo da poter raggiungere con relativa facilità i traguardi prefissati: scegliere di aprire uno shop sul web significa programmare tutte le fasi con le relative scadenze. Gli obiettivi da conseguire variano in base a diversi fattori, che vanno dall’esistenza o meno di un punto vendita fisico alla tipologia di prodotto da commercializzare. In base agli articoli in assortimento, nello specifico, occorrerà adottare strategie di marketing differenti. A questo proposito, può essere utile focalizzare l’attenzione sul target di riferimento, sul posizionamento del brand nel mercato e sul prezzo da stabilire per i vari prodotti in catalogo.

Per quanto riguarda gli aspetti commerciali e promozionali, è impossibile trascurare la pubblicità. Si tratta, infatti, di uno strumento fondamentale per acquisire nuovi clienti e per fidelizzare quelli storici. Per un’efficace pubblicità sul web, è utile rivolgersi a esperti nel campo in grado di sfruttare al meglio advertising, ottimizzazione SEO e strumenti analoghi. Come accade per i negozi tradizionali, inoltre, anche gli store online presentano un magazzino da gestire; in questo caso, però, la logistica è legata essenzialmente alle spedizioni. Infine, tra gli elementi chiave, bisogna senza dubbio menzionare il budget a disposizione, un fattore che inevitabilmente influenza le scelte imprenditoriali al momento della creazione di un e-commerce.

L’investimento iniziale, in altre parole, rappresenta un’ottima base dalla quale partire per poter creare un e-commerce di successo. Tutti gli altri elementi appena analizzati, in ogni caso, consentono di trasformare una semplice start-up in uno shop online affermato. Esemplari sono i casi di Livingo e Yoox, nati rispettivamente nel 2013 e nel 2015 e diventati, nel giro di pochissimi anni, un vero e proprio punto di riferimento nei settori dell’home living e della moda.

Share: