Torna stasera alla Fiera di Messina ARIA DI FABER, concerto-spettacolo dell’orchestra Sinfonietta Messina dedicato a Fabrizio de Andrè. Ideato da Giancarlo Eliodoro Parisi, che ha accompagnato coi suoi fiati Fabrizio De Andrè in diversi tour, e da Dori Ghezzi che ha ideato il titolo, Aria di Faber è uno spettacolo che esalta le linee melodiche di De Andrè con un inedito e interessante trasposizione in versione musica da camera.

La voce profonda di Marco Pinto, sorprendentemente simile a quella di De Andrè, unita agli archi e ai fiati diretti da Parisi ricreano le atmosfere più profonde del grande cantautore genovese. Riscoprire le canzoni di De Andrè più vecchie, nate con chitarra e poco altro, in una nuova versione che ne amplifica la portata emozionale è un’esperienza sublime: ci si rende conto di come anche la prima parte della sua produzione non avesse niente di meno rispetto ai dischi successivi, dove la ricerca musicale era più marcata. Anche le introduzioni “parlate” su testi originali contribuiscono a creare un’atmosfera senza tempo né spazio, in una Messina che come Genova è allungata sulla costa, schiacciata tra mare e montagna.

ARIA DI FABER, Fiera di Messina, ore 21.00 Orchestra Sinfonietta Messina Arrangiamenti orchestrali di Melo Mafali. Giancarlo Eliodoro Parisi, ZiFlute e fiati etnici Marco Pinto, voce Alessandro Blanco, chitarra Giovanni Alibrandi, violino I Francesco Tusa, violino II Rosanna Pianotti, viola Maurizio Salemi, violoncello Daniele Arena, contrabbasso Antonino Cicero, fagotto Giuseppe Corpina, clarinetto Pierangelo La Spada, percussioni

Share: