Esce oggi 100Nove in Edicola, qualche anteprima del nuovo numero.

Primo Piano. Venghino, candidati, venghino. Musumeci resta il “bostik” della coalizione di centrodestra. Pronti a sfidare i 5Stelle di Cancelleri e la corazzata messa in piedi da Orlando attorno a Micari. Ma non sono poche le fiches puntate su Fava. Fotografia in una campagna elettorale in continuo movimento. Dove tutto può accadere. Come la rinuncia di Crocetta

Politica. Sgarbi dice no ad un assessorato alla cultura al fianco di Musumeci ed è pronto a strappare voti al centrodestra. Su 100Nove, il suo progetto e con quali uomini.

Politica.Centristi in crisi d’identità. Il partito di Alfano si spacca tra l’appoggio alla candidatura di Micari e quella di Musumeci. Le sorprese a Messina, dove Mancuso e Germanà mostrano la loro anima forzista.

Top Secret. Area ex ospedale Mandalari. L’ex Presidente del Consiglio “scopre” un documento che indica la provincia proprietaria del patrimonio di 19 immobili e terreni, contesi anche dall’Asl 5. I retrosscena di un caso ora finito in Cassazione.

Economia. I treni del vino e del gusto. Viaggio sui convogli d’epoca restaurati per un progetto che lega natura e gastronomia. L’obiettivo è il turismo “slow”.

Cronache. Rapporto sul mercurio e altri agenti contaminanti industrustriali che hanno inquinato i fondali della costa di Augusta e siracusana. I petreolchimici continuano a fare un numero altissimo di morti per infortuni, cancro e altre gravi patologie. Lo studio dell’Oms sui rischi.

Cronache. Addio Sicilia ingrata. Sempre più meta di profughi e rifugiati, mandiamo all’estero diecimila “figli” l’anno. Messina è la seconda città nella classifica degli abbandoni. Ma c’è chi si associa per “resistere”.

Cronache. La regione taglia il 118 e il servizio diventa “emergenza”. Si punta a potenziare le ambulanze senza medico a bordo. Ma i sindacati sono sul piede di guerra.

Agorà. Poker di videomaker per illuminare Brancaccio. Quattro giovani artisti “ridipingono” i monumenti del quartiere per il progetto Light, che vuole raccontare in chiave artistica le bellezze di Brancaccio.

Agorà. Chiara Linzitto, messinese, fa parte del Club di Giulietta, che conserva e tutela la più bella storia d’amore di tutti i tempi. Per regalare sorrisi e speranze (scopri tutti i particolari sul settimanale 100Nove Press in edicola o nell’area abbonati).

Share: