Un nuovo numero di 100Nove arriva in Edicola. Ecco qualche anteprima…

Politica. Come ti cambio Sala d’Ercole. I deputati regionali scendono per la prima volta da 90 a 70 e il voto sarà disgiunto, cioè si potrà scegliere il presidente di una coalizione e il candidato di un’altra. Ma c’è un premio per il miglior Perdente.

Politica. Intervista a Gianmarco Cancelleri. Durante la tappa a Saponara, il candidato del Movimento 5Stelle, parla di fiducia ai giovani e promozione del territorio. E promette:” Fonderemo assessorato ai Beni culturali e Turismo”.

Top Secret. Istituto commerciale. la vittoria di Tortorici. Si chiude, con un accordo tra il Comune e la città metropolitana di Messina, l’intricata vertenza scolastica che aveva portato al trasferimento degli studenti a Sant’Agata.

Economia. Il pistacchio? A peso d’oro. A Bronte è ottima la qualità, ma si stima una perdita del raccolto che sfiora il 90%. Il sindaco chiede lo stato di calamità. Meglio nella Valle dei Platani. Dove si punta sul Dop.

Economia. Messina vuole la sua Zes. Un’istanza alla regione e una al Governo nazionale che ha già premiato palermo e Catania-Augusta. Ma le prospettive sono al lumicino.

Agorà. Caravaggio e Shakespeare? Copiarono da Stefano Tuccio. L’interessante tesi di Guglielmo Scoglio nel libro che racconta l’illustre figlio di Monforte. E dei possibili “incontri” von i due grandi dell’arte e della letteratura.

Agorà Libri. Diego De Silva presenta a Messina “Divorziare con stile”. Torna in pista l’avvocato Vincenzo Malinconico che si imbatte in una moderna guerra dei Roses, con un tuffo nei difficili rapporti familiari.

Agorà Mostre. E’ stata inaugurata a Reggio Calabria la mostra “Zancle e Reghion. Due città a controllo dello Stretto”, allestita con la Sopritendenza di Messina (scopri tutti i particolari sul settimanale 100Nove Press in edicola o nell’area abbonati).

Share: